Cuocere correttamente la lombata di agnello

Tempo totale: 20 min


Tempo attivo: 20 min


Facile

In caso di cottura veloce, la temperatura interna della carne indica il grado di cottura raggiunto. Per definire il livello di cottura è possibile utilizzare dei termometri per carne analogici o digitali. Oppure puoi attenerti ai tempi indicati nella ricetta e avvalerti di un trucco davvero semplice.


 Panoramica delle ricette

per 4 persone

  • 4 lombate di agnello svizzero
  • 2 c. di olio
  • 4 rametti di timo
  •  Spicchi d’aglio schiacciati
  •  Sale
  •  Pepe macinato fresco

1 porzione contiene ca.:

  • 280kcal
  • 44 gdi proteine
  • 0 gdi carboidrati
  • 12 gdi grassi

Prodotto

  • L1_step_by_step_1
    1

    Togliere i pezzi di lombata di agnello dal frigorifero 1 ora prima.

  • L1_step_by_step_2
    2

    Se si utilizza l'apposito termometro, inserirlo al centro della carne. Impostare la temperatura interna a 60 °C.

  • L1_step_by_step_3
    3

    Riscaldare la padella con l’olio a fuoco molto alto. Quando l’olio è bollente, vale a dire liquido come l’acqua, mettere la lombata nella padella.

  • L1_step_by_step_4
    4

    Rosolare bene per 2 minuti. Girare a metà cottura, avendo cura di non forare la carne, per evitare che fuoriescano inutilmente i liquidi.

  • L1_step_by_step_5
    5

    Portare a fuoco medio. Aggiungere il timo e l’aglio. Continuare a rosolare per 3-4 minuti girando di tanto in tanto.

  • L1_step_by_step_6
    6

    Unire pollice e anulare e premere sul pollice. Se hai la stessa percezione con la lombata, vuol dire che è cotta a puntino. Se si utilizza il termometro, togliere la carne dalla padella quando ha raggiunto i 60 °C.

  • L1_step_by_step_7
    7

    Insaporire con sale e pepe e servire subito.

     

    Perfetto da abbinare con la pasta.

Inviateci ora le vostre ricette e vincete

Condividete la vostra ricetta preferita con tutta la Svizzera. Sarà un gustoso arricchimento per noi tutti.
Le migliori ricette saranno inserite nel nostro ricettario per l’anniversario «Le migliori ricette di famiglia svizzere».

Inviare e vincere