Chateaubriand con spugnole, carne secca dei Grigioni e pomodori ciliegini

Tempo totale: 2 h


Tempo attivo: 30 min


Facile

Al ristorante, uno Chateaubriand è un piatto per due, in cui la carne viene tagliata e impiattata davanti ai clienti. Al cameriere puoi anche rinunciare, ma di certo non al gusto dello Chateaubriand!


 Panoramica delle ricette

per 4 persone

  • 800 gdi Chateaubriand (parte centrale del filetto) di manzo svizzero
  •  Pepe macinato fresco
  • 20 gdi spugnole essiccate
  • 75 gdi carne secca dei Grigioni
  • 2 c.di olio d’oliva
  • 1 dldi vino rosso secco
  • 150 gdi pomodori ciliegini
  • 3 rametti di timo
  •  Sale marino

1 porzione contiene ca.:

  • 320kcal
  • 54 gdi proteine
  • 2 gdi carboidrati
  • 10 gdi grassi

Prodotto

  • 1

    Togliere lo Chateaubriand dal frigorifero circa 1 ora prima di prepararlo. Quindi frizionare con il pepe macinato grosso e lasciar riposare a temperatura ambiente. Sciacquare le spugnole sotto l’acqua fredda e farle ammorbidire in acqua calda per circa 10 minuti. Tagliare grossolanamente a strisce la carne secca dei Grigioni.

  • 2

    Rosolare da tutti i lati per 2-3 minuti lo Chateaubriand nell’olio ben caldo, metterlo in una teglia da forno e infilare un termometro per carni al centro del pezzo di carne.

  • 3

    Far rosolare brevemente la carne secca dei Grigioni nel fondo di cottura, sfumare con le spugnole insieme al liquido per ammorbidire e al vino rosso. Aggiungere i pomodori ciliegini e il timo e far sobbollire a fuoco vivo. Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare un po' e versare nella teglia insieme allo Chateaubriand.

  • 4

    Cuocere per ca. 90 minuti a metà altezza in forno preriscaldato a 80 °C. La temperatura interna dovrebbe essere di 55 °C.

  • 5

    Tagliare a porzioni lo Chateaubriand e servirlo subito su piatti preriscaldati. Condire a piacere con sale marino.

     

    Da accompagnare con polenta cremosa.