Sminuzzato di pollo fenomenale

Tempo totale: 4 h 15 min


Tempo attivo: 40 min


Facile

La mia storia
Da bambino, per motivi incomprensibili, non ero un grande amante del pollo, a meno che non si trattasse dello «Sminuzzato di pollo fenomenale». Pensavo che il pollo non fosse veramente carne e quindi, per principio, non mi piaceva. Questa ricetta mi ha messo in crisi: da un lato non mi piaceva il pollo, dall’altro quel piatto mi faceva impazzire... L’amore per questa pietanza è rimasto immutato e pertanto questa è stata una delle prime ricette che mi sono cucinato nella mia piccola mansarda di San Gallo, dove mi sono trasferito da giovane studente. E dato che è semplicissima, mi è riuscita subito. Un altro momento clou legato a questa ricetta è legato al Messico. Eravamo a Monterrey in visita alla famiglia della mia ragazza. Dopo aver gustato tanti piatti di famiglia messicani, volevamo prenderci la nostra rivincita con una ricetta della famiglia Bigler. Gli smartphone non c'erano ancora e, non conoscendo la ricetta a memoria, abbiamo chiesto a mia mamma mediante SMS di spedirci la ricetta via e-mail. Il giorno dopo ce la siamo trovati nella posta in entrata. La cucina messicana è tanto sconosciuta per noi quanto lo sono i piatti a base di panna per i messicani. Infatti, mentre la carne è stata letteralmente polverizzata, di salsa a base di panna ne è rimasta in abbondanza. Ed è piaciuta così tanto che i nostri ospiti si sono trovati a fare la scarpetta direttamente nella padella. Alla fine, la padella era così lucida che quasi la si poteva riporre nell’armadio.

Lukas Bigler
4. generazione


 Panoramica delle ricette

per 4 persone

Pollo

  • 500 g  di sminuzzato di pollo
  • 1 c.  di olio di colza
  •  Sale, pepe
  • 1 dl  di whisky (rum o vodka)

Salsa

  • 1 c.  di olio di colza
  • cipolla tritata finemente
  • spicchi d’aglio schiacciati
  • rametto di rosmarino tritato
  • 3 c.ni  di paprica
  • 1 c.no  pepe di Cayenna
  • 1  pizzico di curry
  • 1 c.  di ketchup
  • 44474 spruzzi di tabasco o un po' di salsa Cholula Hot
  • 1 dl  di vino bianco
  • 2 dl  di brodo di pollo
  • 1½ dl  2 dl di panna intera
  • 2 c.ni  di fecola di mais
  •  Sale, pepe

1 porzione contiene ca.:

  • 343kcal
  • 30.4 gdi proteine
  • 8 gdi carboidrati
  • 20 gdi grassi

Prodotto

  • 1

    POLLO: asciugare la carne di pollo tamponandola con carta da cucina. Rosolare bene il pollo a porzioni nell’olio bollente fino a formare una crosta, quindi insaporire. Versare il whisky nella padella bollente. Non appena l’alcool inizia a evaporare, togliere la padella dalla piastra bollente e flambare. Attenzione: spegnere la cappa! Disporre la carne su un piatto (mettere da parte la padella) e riscaldare nel forno preriscaldato a 70 °C. In questo modo il succo della carne si raccoglie nel piatto e regala alla salsa un inconfondibile tocco in più.

  • 2

    SALSA: riscaldare l’olio nella padella messa da parte (non sciacquata). Cuocere al vapore la cipolla. Aggiungere aglio, rosmarino, paprica, cayenna e curry e mescolare. Aggiungere ketchup e tabasco. Versare il vino e far sobbollire fino a metà. Aggiungere il brodo e la panna e far sobbollire per ca. 5 minuti. Stemperare la fecola di mais con un po' d’acqua, amalgamare alla salsa calda mescolando. Aggiungere il pollo e il suo succo alla salsa, cuocere a fuoco lento per ca. 5 minuti, quindi insaporire.

Si accompagna bene con riso, spätzli o pasta.
Chi preferisce può usare anche paprica affumicata.
Anche il rosmarino essiccato disponibile al supermercato è ottimo: non serve lavorarci troppo sopra e il piatto si prepara in tempi ancor più rapidi.

Inviateci ora le vostre ricette e vincete

Condividete la vostra ricetta preferita con tutta la Svizzera. Sarà un gustoso arricchimento per noi tutti.
Le migliori ricette saranno inserite nel nostro ricettario per l’anniversario «Le migliori ricette di famiglia svizzere».

Inviare e vincere