Involtini in salsa di pomodoro piccante

Tempo totale: 2 h 30 min


Tempo attivo: 30 min


Facile

La mia storia
Ricetta di una nonna pugliese. Buon appetito 😀.
Un bel ricordo delle vacanze. Per oltre 10 anni ho trascorso le vacanze estive a San Marco la Catola, in provincia di Foggia, in Puglia.

Christina Bigler
3. generazione


 Panoramica delle ricette

per 4 persone

Salsa di pomodore piccante

  • 2 c. di olio di oliva
  • cipolla tritata finemente
  • spicchi d’aglio schiacciati
  • 1-2  peperoncini rossi, senza semi, tritati finemente
  • ½ c. di concentrato di pomodoro
  • 1 scatola di pelati tritati (ca. 800 g)
  • 1 dl  di vino rosso
  • 1 c.ni de di sale
  •  Pepe macinato fresco

Involtini

  • fettine di manzo sottili (p.es. sottofesa di manzo; ca. 120 g ciascuna), battute
  • ½ c.no di sale
  •  Un pizzico di pepe
  • spicchi d’aglio, tagliati finemente
  • ¾ di mazzetto di prezzemolo a foglie lisce, tagliato
  •  
  •  Un po' di olio d’oliva per rosolare
  •  Un po' di prezzemolo a foglie lisce, spezzettato

1 porzione contiene ca.:

  • 397kcal
  • 57.3 gdi proteine
  • 11 gdi carboidrati
  • 50 gdi grassi
  • 1

    SALDA DI POMODORO PICCANTE: riscaldare l’olio e appassire la cipolla e l’aglio. Aggiungere il peperoncino e il concentrato di pomodoro e cuocere a fuoco lento. Aggiungere i pelati e il vino, portare a ebollizione, insaporire.

  • 2

    INVOLTINI: condire le scaloppine, cospargerle di aglio e prezzemolo, arrotolarle e chiudere con gli stuzzicadenti. Rosolare gli involtini porzionati nell’olio bollente per ca. 5 minuti da ogni lato.

  • 3

    Aggiungere gli involtini alla salsa e stufare con il coperchio per ca. 2 ore a fuoco basso. Cospargere gli involtini con prezzemolo.

Perfetti da abbinare a riso o pane fresco. (Nella salsa ci si può intingere il pane.)

Inviateci ora le vostre ricette e vincete

Condividete la vostra ricetta preferita con tutta la Svizzera. Sarà un gustoso arricchimento per noi tutti.
Le migliori ricette saranno inserite nel nostro ricettario per l’anniversario «Le migliori ricette di famiglia svizzere».

Inviare e vincere